Contributo a fondo perduto per la creazione di nuovi servizi marittimi e il miglioramento di quelli già esistenti

MAREBONUS è un contributo a fondo perduto promosso dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la creazione di nuovi servizi marittimi e il miglioramento di quelli già esistenti.

Soggetti beneficiari

I beneficiari sono PMI operanti in Italia nel settore del «Trasporto marittimo e costiero di merci» (codice ATECO 2007 50.20.00) con sede legale in uno degli Stati membri dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo.

Tipologia di spese ammissibili

Sono ammissibili i progetti finalizzati a:

  • istituzione, avvio e realizzazione di un nuovo servizio marittimo di linea. Per nuovi servizi di linea si intendono quelli avviati a partire dalla data di pubblicazione del decreto (12 dicembre 2017). Tali servizi inoltre non dovranno alterare gli equilibri concorrenziali con le modalita’ di trasporto ambientalmente sostenibili, marittima, fluviale e ferroviaria;
  • miglioramento dei servizi su rotte esistenti. Il miglioramento del servizio e’ valutato rispetto alla situazione in essere alla data di pubblicazione del presente decreto e deve riguardare almeno quattro specifiche iniziative di miglioramento comprese fra almeno due delle seguenti otto categorie di miglioramento:
  1. miglioramento dell’impatto ambientale della linea;
  2. riduzione sostenibile dei tempi della catena intermodale complessiva; la riduzione dei tempi puo’ essere effettuata sia attraverso la riduzione dei tempi di navigazione che dei tempi di imbarco e sbarco;
  3. miglioramento dei servizi a terra per imbarco e sbarco dei mezzi;
  4. maggiore frequenza del servizio di linea;
  5. miglioramento dei servizi a bordo durante la navigazione, compresi i servizi di accoglienza per il personale di guida;
  6. implementazione delle tecnologie ITS;
  7. potenziamento dei livelli di sicurezza (safety e security);
  8. incremento della capacità di stiva offerta.

Entità e forma dell’agevolazione

Al beneficiario è riconosciuto un contributo massimo erogabile pari a 10 centesimi di euro per ciascuna unità di trasporto imbarcata moltiplicato per i chilometri via strada evitati sulla rete stradale nazionale.

Scadenza

In fase di attivazione.

 

Per ulteriori informazioni puoi inviare una mail a info@cantieridimprese.it oppure chiamare al numero 0984.838151.

 

Print Friendly, PDF & Email

Desideri ricevere maggiori informazioni?

Contattaci!



Dichiarando di aver letto la Privacy Policy