Loading...

PSR Calabria - Bando programma Apistico 2016-2017

PSR Calabria - Bando programma Apistico 2016-2017
  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

Scheda 147

OBIETTIVI DEL BANDO

Gli interventi del Bando regionale di accesso ai benefici previsti dal finanziamento per l’annualità’ 2016/2017 per il miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura, ai sensi del Reg. CE n. 1308/13, sono volti al miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura, considerata l’importanza del settore in termini ambientali, soprattutto nelle zone marginali e l’opportunità di pervenire a standard di qualità più elevati.

AZIONI FINANZIABILI

L’accesso ai finanziamenti è destinato a specifiche azioni e sottoazioni:

A. ASSISTENZA TECNICA E FORMAZIONE PROFESSIONALE DEGLI APICOLTORI

Sottoazione A.1.2) Corsi di aggiornamento e formazione rivolti a privati;

Sottoazione A.2) Seminari e convegni tematici;

Sottoazione A.3) Azioni di comunicazione, sussidi didattici, abbonamenti, schede e opuscoli informativi;

Sottoazione A.4) Assistenza tecnica alle aziende;

Sottoazione A.6) Attrezzature per la conduzione dell’apiario, per la lavorazione, il confezionamento e la conservazione dei prodotti per l’apicoltura.

B. LOTTA ALLA VARROASI

Sottoazione B.1) Incontri periodici con apicoltori, dimostrazioni pratiche ed interventi in apiario per l’applicazione dei mezzi da parte di esperti apistici, distribuzione dei farmaci veterinari appropriati;

Sottoazione B.3) Attrezzature varie: modifica arnie esistenti;

Sottoazione B.4) Acquisto degli idonei farmaci veterinari e sterilizzazione delle arnie e attrezzature apistiche.

C. RAZIONALIZZAZIONE DELLA TRANSUMANZA

Sottoazione C.2.2) Acquisto attrezzature per l’esercizio del nomadismo – Acquisto macchine, attrezzature e materiali vari specifici per l’esercizio del nomadismo.

E. MISURE DI SOSTEGNO PER IL RIPOPOLAMENTO DEL PATRIMONIO APISTICO COMUNITARIO

Sottoazione E.1) Acquisto sciami, nuclei, pacchi d’ape e api regine

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle che rientrano nelle tipologie descritte per ciascuna sottoazione.

Per come disposto dall’art. 12, comma 2, del DM MIPAAF n. 2173 del 25 marzo 2016, “Sono eleggibili alla contribuzione le spese sostenute dai beneficiari successivamente alla data di presentazione della domanda di aiuto anche se precedenti a quella di accettazione della domanda stessa”.

In via indicativa, sono da considerare ammissibili le spese generali, le spese di viaggio, vitto e alloggio, missioni, compenso e rimborso spese ai relatori e altre figure per le sottoazioni che le prevedano.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Il contributo è concesso in conto capitale, calcolato in percentuale sulla spesa ritenuta ammissibile.

Le somme massime ammesse al finanziamento e la relativa percentuale di contributo pubblico (da un minimo 50% fino al 100%) sono determinate in misura diversa per ogni sottoazione individuata.

SCADENZA DELLA DOMANDA

02 gennaio 2017

Per info:  info@cantieridimprese.it  cell- +39 3484990493

Print Friendly