Loading...

"Pacchetto Giovani" - PSR 2014/2020

  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO A 50.000 € PER INSEDIAMENTO DEI GIOVANI IN AGRICOLTURA

“Pacchetto Giovani” – PSR 2014/2020

OBIETTIVO

Il bando sostiene interventi a favore dell’insediamento dei giovani agricoltori attraverso il “Pacchetto Giovani” che riconosce al giovane agricoltore, che si insedia per la prima volta, oltre al premio di primo insediamento (6.1.1), anche la possibilita’ di accedere ad interventi finalizzati al miglioramento della competitivita’ aziendale e della sostenibilita’ dei processi produttivi ( 4.1.2).Inoltre, facoltativamente, il giovane potra’ attivare interventi per il miglioramento dello stato dei corpi idrici sotterranei e dei corpi idrici superficiali in cui ricade la localizzazione dell’investimento (4.1.3), e per la realizzazione di impianti tecnologici per la produzione di energia derivante da fonti rinnovabili (4.1.4).
BENEFICIARI

Giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in una azienda agricola, in forma singola (ditta individuale) o associata (societa’ di persone, societa’ di capitale e cooperative agricole di conduzione) e di compresa fra i 18 anni e i 41 anni non compiuti.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Il premio all’insediamento e’ fissato in € 50.000,00 per le aziende localizzate nelle zone svantaggiate (zone montane e svantaggiate) ed in € 40.000,00 nelle altre zone.

Per gli altri interventi l’entita’ del sostegno e’:

per l’intervento 4.1.2:

  • del 70% del costo dell’investimento ammissibile realizzato da agricoltori nelle zone montane e svantaggiate (zone di cui all’art.32 lettera a) del Reg. (UE) n.1305/2013.
  • del 60% del costo dell’investimento ammissibile realizzato da agricoltori nelle altre zone.
  • del 50% nel caso di investimenti che riguardano la trasformazione, la commercializzazione e lo sviluppo dei prodotti agricoli di cui all’Allegato 1 del trattato, ad eccezione dei prodotti della pesca. Per tali investimenti non viene applicata la maggiorazione del 10% di cui al successivo periodo.

per gli interventi 4.1.3 e 4.1.4

  • del 70% del costo dell’investimento ammissibile realizzato da agricoltori nelle zone montane e svantaggiate (zone di cui all’art.32 lettera a) del Reg. (UE) n.1305/2013.
  • del 60% del costo dell’investimento ammissibile realizzato da agricoltori nelle altre zone.

SCADENZA 30/09/2016

Documentazione ufficiale

Per ulteriori info: info.modaffari@gmail.com – +39.3484990493

Print Friendly