Loading...

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI-Concorso di Idee per l’innovazione nella agricoltura del Sud

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI-Concorso di Idee per l’innovazione nella agricoltura del Sud
  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

Scheda 130

OBIETTIVI DEL BANDO

Il concorso ha la finalità di individuare idee d’innovazione per l’agricoltura del Meridione, in particolare:

  •  far emergere la ricchezza e le potenzialità innovative del tessuto imprenditoriale dei territori rurali e del sistema della conoscenza impegnato nell’agroalimentare;
  •  individuare risposte concrete a problematiche e/o opportunità dell’agricoltura del Sud dell’Italia.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono partecipare al concorso di idee persone fisiche o giuridiche, singolarmente o congiuntamente anche mediante raggruppamenti o associazioni, indicando in tal caso il soggetto capogruppo.

PROPOSTE AMMISSIBILI

Il riferimento al contesto territoriale ed alle sue caratteristiche agricole e produttive costituisce un presupposto fondamentale per la valutazione delle idee d’innovazione. Pertanto nella presentazione della propria idea i candidati dovranno tenere conto sia della sua innovatività sia della sua coerenza e fattibilità rispetto al contesto agricolo del meridione.
L’innovazione proposta può essere un prodotto, un processo, un servizio a carattere tecnologico e/o economico e/o organizzativo.
L’idea può essere del tutto originale o ripresa da altri contesti territoriali e/o settoriali e riadattata per:
– risolvere un problema specifico e/o rilevante per l’agricoltura e i territori rurali del Sud Italia;
– promuovere un’opportunità dell’agricoltura e dei territori rurali del Sud Italia.
I progetti di innovazione possono riguardare le seguenti aree tematiche o essere di libera scelta:
1. colture tradizionali meridionali: miglioramento della competitività dei processi e della qualità dei prodotti;
2. produzioni emergenti per il Sud con spazi di mercato e potenzialità pedoclimatiche;
3. prodotti e processi che promuovano la salvaguardia ambientale, consentano di reagire positivamente al cambiamento climatico, valorizzino lo sviluppo locale.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Le proposte di innovazione presentate verranno valutate da un’apposita Commissione di esperti che le selezionerà e costituirà una graduatoria delle 12 ritenute maggiormente meritevoli di attenzione. Le prime 6 idee d’innovazione saranno premiate. I partecipanti di ogni proposta vincitrice riceveranno un buono del valore di € 1.000,00 da spendere in materiale multimediale. Le proposte selezionate saranno presentate durante un workshop pubblico che si realizzerà in uno dei capoluoghi di Regione del Sud Italia nel mese di febbraio 2017.

SCADENZA DELLA DOMANDA

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro le ore 14 del 22 dicembre 2016.

Per info:  info@cantieridimprese.it  cell- +39 3484990493

Print Friendly