Loading...

Banca delle Terre Agricole: Italia

Banca delle Terre Agricole: Italia
  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

La Banca delle Terre Agricole ha l’obiettivo di costituire un inventario completo della domanda e dell’offerta dei terreni e aziende agricole, dell’attività produttiva e prepensionamenti. La Banca raccoglie, organizza e dà pubblicità alle informazioni necessarie sulle caratteristiche naturali, strutturali ed infrastrutturali dei terreni agricoli. Inoltre, fornisce informazioni sulle modalità e condizioni di cessione e di acquisto degli stessi, nonché sulle procedure di accesso alle agevolazioni per l’autoimprenditorialità e l’autoimpiego.
In particolare, le operazioni sui terreni inseriti nella Banca sono compatibili con la possibilità di richiedere un mutuo a tasso 0 o di ottenere un finanziamento per i giovani. A tale riguardo, la Legge di Bilancio 2017 contiene la previsione di una esenzione dai contributi previdenziali per 3 anni per le imprese condotte da giovani in agricoltura.
La Banca, amministrata dall’ISMEA, può essere alimentata:

  • sia con i terreni derivanti dalle attività fondiarie gestite dall’Istituto;
  • sia da quelli appartenenti a Regioni e Province Autonome o altri soggetti pubblici interessati a dismettere i propri terreni.

Terreni inseriti nella Banca 

Nel sito internet dell’ISMEA è possibile prendere visione dei terreni inseriti nella Banca. In un’apposita sezione, accessibile previa registrazione, sono rappresentati geograficamente e raggruppati per provincia i terreni contenuti nella banca dati. Per ogni provincia, sulla mappa dell’Italia, viene indicato il numero di terreni e la superficie. attraverso un indicatore grafico. L’elenco dei terreni è soggetto ad aggiornamento continuo.

Tutti i terreni disponibili

 

 

Un esempio: terreni in Calabria

Print Friendly