Loading...

Concorso per l'assunzione di n. 4 posti di Istruttore in attività di Terapia della riabilitazione presso l'ASP di Piacenza

Concorso per l'assunzione di n. 4 posti di Istruttore in attività di Terapia della riabilitazione presso l'ASP di Piacenza
  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

L’ASP Città di Piacenza ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 4 posti di “Istruttore in attività di Terapia della riabilitazione” – Categoria giuridica C1 CCNL Comparto Regioni ed Autonomie locali – presso l’Area Anziani, di cui

  • n. 3 posti a tempo pieno;
  • n. posto part-time di 18 ore settimanali.

Riserve di posti

  • n. 2 posti a tempo pieno sono riservati ai volontari delle Forze Armate così come previsto dall’art. 1014, commi 3 e 4 e dall’art. 678 comma 9 del D.Lgs. n. 66/2010 (Codice Ordinamento Militare – COM).

Requisiti di ammissione

a) di essere cittadino: italiano ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; di essere familiare di cittadino di uno degli Stati dell’Unione Europea, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente (art. 38 comma 1 del D. Lgs. n. 165/2001) oppure di trovarsi nella condizione di cui all’art. 38 comma 3-bis del D. Lgs. n. 165/2001, di essere cioè cittadino di Paese terzo, che sia titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che sia titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;

b) possesso della Laurea in fisioterapia.

Gli eventuali titoli riconosciuti equipollenti/equiparati devono essere elencati con indicazione del relativo decreto a cura del candidato in sede di presentazione della domanda (dove si indica il titolo di studio).

c) essere fisicamente idonei all’impiego;

d) godimento dei diritti civili e politici;

e) iscrizione nelle liste elettorali oppure il godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o di provenienza;

f) essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva (per gli obbligati ai sensi di legge);

g) ottima conoscenza della lingua italiana (per coloro che non sono cittadini italiani);

h) non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;

i) non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, di non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;

j) non essere stati licenziati da ASP Città di Piacenza per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a concorso da meno di cinque anni e di non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare;

Domanda di partecipazione

I candidati interessati a partecipare al concorso, devono far pervenire la domanda, in carta semplice, indirizzata al “ASP Città di Piacenza – Ufficio Gestione Risorse Econ.-Finaz. e Umane – via Campagna, 157 – 29121 Piacenza”, completa delle dichiarazioni e allegati richiesti come da modello di domanda, entro e non oltre il 03/07/2017, pena l’esclusione dal concorso, mediante una delle seguenti modalità:

  • presentazione diretta all’Ufficio Protocollo di ASP Città di Piacenza – via Campagna, 157 – dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00.

I richiedenti dovranno, in questo caso, presentare la domanda in duplice copia. Una copia sarà timbrata con la data di arrivo e con l’apposizione del relativo orario di consegna (che farà fede ai fini della verifica del rispetto dei termini di presentazione), nonché firmata dall’addetto dell’ufficio ricevente e restituita all’interessato come ricevuta di presentazione della domanda;

  • spedizione a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento. Sul retro della busta, il concorrente deve apporre il proprio nome, cognome ed indirizzo con l’indicazione “Domanda di partecipazione al concorso pubblico n. 4 posti Istruttore in Attività di Terapia della Riabilitazione cat. giur. C1”. Ai fini della ricezione della domanda fa fede il timbro e la data apposti a cura dell’Ufficio Protocollo di ASP Città di Piacenza. Saranno prese in considerazione solo le domande che perverranno entro e non oltre il termine fissato;
  • a mezzo posta elettronica certificata proveniente da indirizzo di posta elettronica mittente anch’essa certificata (PEC), all’indirizzo PEC: asp-piacenza@pec.asp-piacenza.it trasmettendo scansione della domanda firmata in formato pdf e degli allegati. Nel caso di presentazione mediante PEC fa fede la data di inoltro. Nell’oggetto dell’e-mail dovrà essere specificato “Domanda di partecipazione al concorso pubblico n. 4 posti Istruttore in Attività di Terapia della Riabilitazione cat. giur. C1”. Saranno escluse le domande spedite da casella di posta elettronica non certificata.

Allegati alla domanda

Alla domanda di partecipazione al concorso i concorrenti devono allegare:

1) ricevuta comprovante il pagamento della tassa di concorso, non rimborsabile, di € 10,33 effettuato, con l’indicazione della causale del versamento (Tassa di concorso – Istruttore in Attività di Terapia della Riabilitazione), sul conto corrente di Tesoreria intestato ad ASP Città di Piacenza presso BANCA POPOLARE DI SONDRIO (filiale di Piacenza) IBAN IT05N0569612600000010600X55, intestato a ASP Città di Piacenza. Il mancato versamento della predetta tassa entro il termine previsto per la presentazione delle domande comporta l’esclusione dal concorso.

2) fotocopia non autenticata, di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore;

3) scansione di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore, nel caso in cui la domanda sia inoltrata mediante PEC intestata a nominativo diverso da quello del candidato;

4) fotocopia non autenticata del titolo che comprovi il possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, ovvero dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria e/o della documentazione attestante il grado di parentela con un cittadino comunitario accompagnata dal permesso di soggiorno in corso di validità (esclusivamente per i cittadini extracomunitari), a pena di esclusione;

5) fotocopia non autenticata della certificazione di equipollenza del titolo di studio redatta in lingua italiana e rilasciata dalla competente autorità (esclusivamente per coloro che sono in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero), a pena di esclusione.

6) fotocopia di certificazione comprovante l’eventuale possesso del requisito di cui all’art. 20 comma 2-bis della Legge n. 104/92 (persona handicappata affetta da invalidità uguale o superiore all’80%).

Svolgimento del concorso

Le prove e le relative materie d’esame sono le seguenti:

Prova scritta: domande a risposta aperta sui temi oggetto del programma d’esame.

Prova orale: colloquio volto a valutare sia la preparazione del candidato sui temi oggetto del programma d’esame sia gli aspetti relazionali e motivazionali che caratterizzano il profilo professionale, unitamente alla capacità di risoluzione dei problemi.

Programma d’esame:

  • Elementi di anatomia, fisiologia e patologia con particolare riferimento alla patologia dell’anziano;
  • Fisioterapia dell’età senile;
  • Tecniche di riabilitazione, riattivazione motoria e rieducazione funzionale in ambito geriatrico;
  • Principali riferimenti legislativi e sull’accreditamento dei servizi socio sanitari in Emilia Romagna (DGR n. 514/2009 e ss.mm.ii.);
  • Norme in materia di lavoro alle dipendenze pubbliche, con particolare riferimento ad elementi in materia di contratto nazionale di lavoro comparto Regioni ed EE.LL. e al Codice di comportamento dei dipendenti Pubblici (DPR n. 62/2013);
  • Elementi di sicurezza sul lavoro;
  • Organizzazione del lavoro ed integrazione con le varie figure professionali (Medico, Coordinatore, Fisioterapista, Operatore Socio Sanitario, Animatori).

Durante la prova orale saranno accertati:

  • la conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato (tra inglese, francese, tedesco o spagnolo), mediante lettura e traduzione di breve testo;
  • la conoscenza e le capacità applicative nell’uso del personale computer in ambito office e rispetto alla navigazione in internet.

 

info@cantieridimprese.it

Print Friendly