Loading...

Comune di Alessandria: Formazione di una graduatoria per assunzioni di Educatore per Asilo Nido

Comune di Alessandria: Formazione di una graduatoria per assunzioni di Educatore per Asilo Nido
  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

E’ indetta una selezione pubblica, per prove d’esame, per la formazione di una graduatoria per l’assunzione a tempo determinato, full-time o part-time di personale con il profilo professionale di EDUCATORE PER ASILO NIDO (cat. C1).

Requisiti per la partecipazione

TITOLO di studio:

– Diploma di Laurea in Scienze dell’Educazione, Scienze della Formazione Primaria e Lauree con contenuti formativi analoghi;

– Diploma di

  • puericultrice;
  • maestra di scuola d’infanzia;
  • maturità magistrale;
  • liceo psico-pedagogico;
  • vigilatrice d’infanzia, nel rispetto delle norme di cui all’art.1 della L.R.17/03/1980,n.16;
  • dirigente di comunità;
  • tecnico dei servizi sociali;

– Altri diplomi di scuola media superiore, dai cui provvedimenti istitutivi si riconosca un profilo professionale rivolto all’organizzazione e alla gestione degli asili nido (il candidato indichi nella domanda il relativo provvedimento dell’autorità competente);

– Attestato di educatore per la prima infanzia rilasciato dalla Regione Piemonte, ai sensi dell’art. 17 L. R. 3/73 e s.m.i. o equipollenti/equivalenti.

ESPERIENZA professionale: esperienza lavorativa presso gli Asili Nido (strutture pubbliche o private), di almeno SEI mesi, anche non continuativi, con il profilo professionale di Educatore per Asilo Nido o equipollente (il candidato indichi nella domanda il relativo provvedimento dell’autorità competente).

CITTADINANZA italiana oppure di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ai sensi dell’art. 3 D.P.C.M. 174/94 “Regolamento recante norme sull’accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea ai posti di lavoro presso le Amministrazioni Pubbliche” occorre il possesso, oltre a tutti i requisiti richiesti ai cittadini italiani, del godimento dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza e di un’adeguata conoscenza della lingua italiana. I cittadini dell’Unione Europea presentando la domanda confermano il possesso anche dei suddetti requisiti.

Oppure CITTADINANZA di Stati non membri dell’Unione Europea, ai sensi del D.Lgs. 286/1998 occorre essere regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale e titolari di permessi di soggiorno CE per lungo periodo o di status di rifugiato ovvero di status di protezione sussidiaria; ai sensi della Legge 97/2013 sono compresi anche i familiari di cittadini italiani o di Stati membri dell’Unione Europea o di altro Stato extracomunitario non aventi la cittadinanza che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Per i cittadini non italiani è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua italiana.

ETA’: non inferiore ad anni 18.

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione alla selezione, unitamente alla documentazione da allegarsi a pena di esclusione, dovrà essere indirizzata esclusivamente a: Comune di Alessandria – Direzione Risorse Umane e Finanziarie – Ufficio Selezioni Mobilità’ esterna e Formazione del Personale – Piazza della Libertà 1- 15121 Alessandria e dovrà essere inviata entro e non oltre il 17 luglio 2017.

Sull’esterno della busta dovrà essere indicato: “Selezione Educatore Asilo Nido”.

La modalità di presentazione della domanda può essere:

  • consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Alessandria nell’orario di apertura dell’Ufficio stesso;
  • raccomandata postale con ricevuta di ritorno;
  • Posta Elettronica Certificata (PEC): il candidato potrà inviare la domanda e la documentazione dalla propria PEC personale a quella del Comune di Alessandria a: comunedialessandria@legalmail.it in formato PDF.

L’inoltro telematico della domanda, a qualsiasi altro indirizzo o con qualsiasi altra modalità differente da quelle sopra indicate, non sarà ritenuto valido.

Per la partecipazione alla selezione è necessario presentare:

domanda di ammissione alla selezione, redatta preferibilmente secondo il modulo di domanda, firmata in calce dal candidato a pena di esclusione;

– nel caso di Lauree con contenuti formativi analoghi o di altri diplomi di scuola media superiore, diplomi dai cui provvedimenti istitutivi si riconosca un profilo professionale rivolto all’organizzazione e alla gestione degli asili nido, il candidato indichi il relativo provvedimento dell’autorità competente;

– per gli eventuali titoli di studio conseguiti all’estero il candidato indichi il relativo provvedimento dell’autorità competente;

curriculum vitae, datato e firmato in calce dal candidato nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all’art. 47 del D.P.R. 445/00 da cui si evinca l’esperienza lavorativa documentata, presso gli Asili Nido (strutture pubbliche o private), di almeno SEI mesi, anche non continuativi, con il profilo professionale di Educatore per Asilo Nido o equipollente;

– copia del foglio matricolare (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 ai sensi dell’articolo 1 legge 23/08/2004 n° 226);

– idonea documentazione comprovante il diritto ad eventuali benefici di precedenza o preferenza nelle selezioni;

– fotocopia di un documento di identità valido.

Prove d’esame

Le prove d’esame consisteranno in un test a risposta multipla chiusa e in una prova orale così come di seguito strutturati:

  1. TEST A RISPOSTA MULTIPLA CHIUSA

Soluzione di appositi quiz a carattere teorico-pratico, a risposta multipla e chiusa, inerenti le seguenti materie:

  • normativa nazionale e regionale in materia di servizi per la prima infanzia;
  • regolamento del Comune di Alessandria dei nidi d’infanzia comunali;
  • nozioni di psicologia, pedagogia e sociologia con particolare riferimento allo sviluppo psicofisico dei bambini da 0 a 3 anni, alla realtà della famiglia nell’attuale contesto socio culturale, al ruolo dell’educatore nell’ambito dei servizi per la prima infanzia;
  • igiene generale e alimentazione nei primi anni di vita;
  • quotidianità al nido e intenzionalità educativa: la progettazione e la gestione degli interventi educativi, il rapporto con le famiglie e il territorio;
  • diritti e doveri dei dipendenti pubblici;
  • codice di comportamento dei dipendenti pubblici.
  1. PROVA ORALE

Il colloquio verterà sugli argomenti del programma d’esame oggetto del test nonché sulla verifica della conoscenza di base sull’utilizzo del Personal Computer e dei programmi di Word, Excel, Internet, Posta Elettronica ed alla conoscenza di una lingua straniera a scelta tra Inglese e Francese.

La prova orale è finalizzata ad accertare le competenze del candidato/a, anche in relazione a quanto emerso nel test, e la capacità di elaborare soluzioni in contesti di relazioni dinamiche.

Le verifiche delle conoscenze informatiche e linguistiche determineranno unicamente un giudizio di idoneità.

Print Friendly