Loading...

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE-Presentazione dei progetti per l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili per 760 volontari

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE-Presentazione dei progetti per l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili per 760 volontari
  • Scadenza : 16-01-2017
  • Codice : 2016_140
  • Area territoriale : Nazionale

Scheda 140

OBIETTIVI DEL BANDO

Ai progetti di servizio civile nazionale per l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, negli ambiti e nelle attività previste all’art. 1 della legge n. 288/2002 e all’art. 40 della legge n. 289/2002, è riservato un numero di volontari pari al 2% del contingente stabilito annualmente sulla base delle risorse finanziarie disponibili: per l’anno 2016, le risorse disponibili sono destinate al finanziamento di progetti di servizio civile nazionale finalizzati all’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili per 760 volontari.

BENEFICIARI

Gli enti iscritti agli all’albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Gli enti, a pena della non valutazione dei progetti, individuano nell’ambito della scheda progetto i nominativi dei fruitori del servizio di accompagnamento, completi dei dati anagrafici e di residenza. Possono presentare la richiesta per l’accompagnatore:

  1. a) i pensionati affetti dalle invalidità specificate alle lettere A): n. 1, 2, 3, e 4; Abis); B): n.1; C); D) ed E): n.1; della Tabella E allegata al D.P.R. 30 dicembre 1981, n.834;
  2. b) i grandi invalidi per servizio previsti dal secondo comma dell’art.3, della legge 2 maggio 1984, n.111;
  3. c) i pensionati di guerra affetti da invalidità comunque specificate nella tabella E) allegata al D.P.R. 30 dicembre 1981, n.834, che siano insigniti di medaglia d’oro al valor militare;
  4. d) i ciechi civili che svolgono una attività lavorativa. La sussistenza della predetta condizione è certificata dal datore di lavoro per i lavoratori dipendenti, dagli ordini e dagli albi professionali per i lavoratori autonomi;
  5. e) i ciechi civili che svolgono attività sociali. La sussistenza della predetta condizione è certificata dagli enti o dalle associazioni presso cui è svolta l’attività sociale;
  6. f) i ciechi civili che abbiano necessità dell’accompagnamento per motivi sanitari. La predetta necessità è certificata dal medico di famiglia.

Le certificazioni comprovanti le condizioni di grande invalido e di cieco civile che danno diritto all’accompagnamento dovranno essere trasmesse unitamente all’istanza di presentazione dei progetti.

SCADENZA DELLA DOMANDA

Entro le ore 14.00 del 16 gennaio 2017.

Per info:  info@cantieridimprese.it  cell- +39 348499049

Print Friendly

Richiedi maggiori informazioni

Inviando questo form dichiarerai di aver letto la nostra politica sulla privacy ed acconsentirai al trattamento sui dati personali
Perfetto! La sua richiesta è stata invaita con successo!
OPS! Si è verificato un errore nell'elaborazione della richiesta. Riprova più tardi

Potrebbe interessarti: