Loading...

REGIONE CALABRIA - Iniziative finalizzate alla Promozione del Turismo Scolastico Montano 2016/2017

REGIONE CALABRIA - Iniziative finalizzate alla Promozione del Turismo Scolastico Montano 2016/2017
  • Scadenza : 11-02-2017
  • Codice : 2017_010
  • Area territoriale : Nazionale

OBIETTIVI DEL BANDO

Il Dipartimento Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura della Regione Calabria intende sostenere iniziative rivolte a divulgare le conoscenze del territorio calabrese, agli Istituti secondari statali e privati, attivi sul territorio dell’Unione Europea, mediante presentazione di richiesta di sostegno ad attività di turismo scolastico, per viaggi di istruzione nel corso dell’anno scolastico 2016/2017, presso località montane della Regione Calabria.

Gli obiettivi di questa azione di promozione sono:

  1. sensibilizzare gli studenti calabresi alla conoscenza diretta del proprio territorio al fine di raggiungere una consapevole identità regionale;
  2. rendere gli studenti delle altre aree ambasciatori dei valori culturali, storici, ambientali e sportivi presenti in Calabria;
  3. facilitare lo scambio culturale tra giovani di realtà locali diverse.

BENEFICIARI

Istituti scolastici statali e paritari.

MODALITA’ DI CONTRIBUTO

Possono essere riconosciute le seguenti tipologie di spese:

  • Per spese di soggiorno:

a) riferite a gite scolastiche che prevedono almeno due pernottamenti, il contributo è fissato in Euro 20,00 al giorno per pensione completa per ogni singola persona e comunque per un gruppo composto da non meno di 20 persone compresi n. 2 accompagnatori + 2 alunni diversamente abili+ 2 insegnati di sostegno. Per tale tipologia di spesa, e per ogni istituto scolastico, il contributo massimo riconosciuto è pari ad Euro 3.000,00;

b) sono ammesse a contributo le spese relative a lezioni di sci tenute da Scuole regolarmente riconosciute dal collegio regionale maestri di sci della Calabria. Per tale tipologia di spese, verrà riconosciuto un contributo di Euro 6,00 per ogni ora di lezione per ciascun allievo, per un massimo di due ore giornaliere per allievo e nell’ambito del periodo di svolgimento della gita;

c) sono ammesse a contributo le spese relative alle visite presso i musei o parchi letterari e/o didattici. Per tali spese tale tipologia di spese, verrà riconosciuto un contributo di Euro 4,00, per un totale massimo di 2 biglietti per ciascun allievo, di cui 1 biglietto per ingresso al museo e 1 biglietto per ingresso parchi letterari e/o didattici.

  • Per spese di trasporto:

a) riferite a gite scolastiche organizzate da Istituti scolastici presenti sul territorio calabrese è fissato un contributo pari al 65% della spesa sostenuta, e con un limite massimo di Euro 1.800,00;

b) riferite a gite scolastiche organizzate in Calabria da Istituti scolastici non calabresi è fissato un contributo pari al 65% della spesa sostenuta e con un limite massimo di Euro 2.200,00. Gli Istituti scolastici non calabresi per usufruire dei contributi dovranno prevedere la possibilità di effettuare almeno due pernottamenti in una della località ricomprese nell’elenco dei comuni indicati nella voce «Allegato A».

I contributi di cui alle lettere a), b),c) del punto 1) sono cumulabili con i contributi di cui alle lettere a) e b) del punto 2).

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Gli Istituti scolastici interessati ai contributi, devono presentare apposita istanza, su carta intestata della scuola, e a firma del legale rappresentante, indirizzata a:

Regione Calabria – Dipartimento Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura” – Settore Promozione ed Organizzazione Turistica – Viale Europa Loc. Germaneto – Cittadella Regionale – 88100 Catanzaro.

Le proposte progettuali e la relativa documentazione dovranno pervenire, esclusivamente a mezzo pec al seguente indirizzo, promozione.tisc@pec.regione.calabria.it , indicando:

  1. il periodo di svolgimento ed allegando copia dell’itinerario di escursione;
  2. Durata della gita espressa in giorni;
  3. Indicazione del numero dei pernottamenti (minimo 2 notti);
  4. Indicazione del numero dei partecipanti;
  5. Località di soggiorno- Azienda alberghiera e/o di ristorazione prescelta;
  6. Costo del trasporto con indicazione del relativo mezzo prescelto (bus, treno, aereo, ecc….);
  7. Indicazione del soggetto legalmente abilitato cui è stata affidata l’organizzazione della gita;
  8. Indicazione dei dati bancari: numero conto corrente – codice IBAN (tesoreria unica)-Codice fiscale dell’istituto scolastico.

Si precisa :

  • che le istanze non corredate dall’itinerario di viaggio non saranno tenute in considerazione;
  • che alle scuole ammesse al contributo verrà inviata tramite pec, la lettera di ammissione;
  • che, per incentivare l’iniziativa, le scuole potranno chiedere una anticipazione pari al 50% del contributo richiesto, mediante l’accettazione del Legale Rappresentante, dell’atto di adesione ed obbligo, che sarà allegato alla lettera di ammissione.

Gli istituti scolastici, ai fini dell’individuazione delle località presso le quali effettuare la gita, dovranno tener conto dei Comuni indicati nell’elenco predisposto dalla Regione Calabria.

Ogni Istituzione scolastica potrà presentare una sola domanda nel rispetto dei limiti di contributo fissati. Nel caso in cui le richieste di contributo determinano un importo superiore a quello messo a bando, l’amministrazione procederà a finanziare le istanze, purché ritenute ammissibili, fino alla concorrenza delle risorse disponibili.

La concessione dei contributi avverrà fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria, adottando il criterio di precedenza in funzione della data di presentazione dell’istanza completa.

Gli Istituti scolastici − destinatari di contributi − sono obbligati all’osservanza degli impegni assunti e precisamente che le gite devono essere effettuate entro la conclusione dell’anno scolastico.

Entro la data del 31 maggio 2017, deve essere presentata al competente Dipartimento Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura” – Settore Promozione ed Organizzazione Turistica,  la domanda di erogazione del contributo con allegata la documentazione dimostrativa delle spese sostenute. Per le gite non effettuate entro tale data si considera decaduto il beneficio al contributo.

EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI

1) potrà essere richiesta una anticipazione pari al 50% del contributo concesso, mediante l’accettazione da parte del Legale Rappresentante, dell’atto di adesione ed obbligo, atto che sarà allegato alla lettera di ammissione, il saldo sarà erogato a conclusione della gita;

2) l’erogazione dell’intero contributo, o l’ulteriore 50%,  a saldo, avverrà a seguito dell’acquisizione da parte del competente Dipartimento − Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura” – Settore Promozione ed Organizzazione Turistica –  della documentazione dimostrativa delle spese sostenute.

SCADENZA

Le istanze possono essere inviate, esclusivamente a mezzo posta certificata, a partire dal giorno 28/01/2017 entro e non oltre le ore 12 del giorno 11/02/2017.

RISULTATI

ISTITUTI AMMESSI AL BENEFICIO

ISTITUTI AMMESSI SENZA BENEFICIO

ISTITUTI ESCLUSI

Print Friendly

Richiedi maggiori informazioni

Inviando questo form dichiarerai di aver letto la nostra politica sulla privacy ed acconsentirai al trattamento sui dati personali
Perfetto! La sua richiesta è stata invaita con successo!
OPS! Si è verificato un errore nell'elaborazione della richiesta. Riprova più tardi

Potrebbe interessarti: