Loading...

Premio alla natalità

Premio alla natalità
  • Scadenza : Fino ad esaurimento risorse
  • Codice : 2017_045/2
  • Area territoriale : Nazionale

La Legge di Stabilità 2017 prevede un premio alla nascita o all’adozione di un minore.

Il premio è corrisposto dall’INPS in unica soluzione, per un importo pari a 800 euro, su domanda della futura madre, senza distinzione di reddito.

Requisiti

Il c.d. bonus mamma domani può essere richiesto dalle donne gestanti o dalle madri in possesso dei requisiti generali previsti per l’assegno di natalità:

  • Residenza in Italia;
  • Cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione europea. Cittadinanza extracomunitaria con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;

Il beneficio può essere concesso esclusivamente per uno dei seguenti eventi verificatisi dal 1 gennaio 2017:

  • Compimento del settimo mese di gravidanza;
  • Parto, anche se antecedente all’inizio dell’ottavo mese di gravidanza;
  • Adozione nazionale o internazionale del minore;
  • Affidamento preadottivo del minore, nazionale o internazionale.

L’assegno è concesso in un’unica soluzione, a prescindere dai figli nati o adottati/affidati contestualmente.

Come fare domanda

Il premio alla nascita è corrisposto su domanda all’INPS da parte della madre che ne ha diritto.

La domanda va presentata dopo il compimento del settimo mese di gravidanza e va corredata della certificazione sanitaria rilasciata dal medico specialista del Servizio sanitario nazionale, attestante la data presunta del parto.

Se la domanda è presentata in relazione al parto, la madre dovrà autocertificare nella domanda la data del parto e le generalità del bambino.

In caso di adozione o affidamento preadottivo dovrà essere allegato alla domanda il provvedimento giudiziario (sentenza definitiva di adozione o provvedimento di affidamento preadottivo). In mancanza di esso,  nella domanda devono essere riportati gli elementi che consentano all’INPS il reperimento del provvedimento stesso presso  l’Amministrazione che lo detiene.

La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica, attraverso uno dei seguenti canali:

  • WEB: servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;
  • Contact center integrato INPS – INAIL;
  • Enti di patronato.

La piattaforma per la presentazione delle domande sarà attiva a partire dal 04 maggio 2017.

Print Friendly

Richiedi maggiori informazioni

Inviando questo form dichiarerai di aver letto la nostra politica sulla privacy ed acconsentirai al trattamento sui dati personali
Perfetto! La sua richiesta è stata invaita con successo!
OPS! Si è verificato un errore nell'elaborazione della richiesta. Riprova più tardi

Potrebbe interessarti: