Loading...

Contributo a fondo perduto fino all'80% per attività di trasformazione dei prodotti della pesca e dall'acquacoltura

Contributo a fondo perduto fino all'80% per attività di trasformazione dei prodotti della pesca e dall'acquacoltura
  • Scadenza : 11-11-2017
  • Codice : 2017_87
  • Area territoriale : Calabria

Si prevede di innovare sia le strutture che i processi produttivi e, al contempo, si prevede la
possibilità di realizzare impianti per lavorare sottoprodotti derivanti da attività di trasformazione principale,
prodotti dell’acquacoltura biologica e prodotti provenienti da catture commerciali che non possono essere destinate al consumo umano.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ritenuti ammissibili a contributo interventi che:
• contribuiscono a risparmiare energia o a ridurre l’impatto sull’ambiente, incluso il trattamento dei
rifiuti;
• migliorano la sicurezza, l’igiene, la salute e le condizioni di lavoro;
• sostengono la trasformazione delle catture di pesce commerciale che non possono essere destinate al
consumo umano;
• si riferiscono alla trasformazione dei sottoprodotti risultanti dalle attività di trasformazione
principali;
• si riferiscono alla trasformazione di prodotti dell’acquacoltura biologica conformemente agli articoli
6 e 7 del regolamento (CE) n. 834/2007;
• portano a prodotti, processi e sistemi di gestione e di organizzazione nuovi o migliorati.

CHI PUO’ PARTECIPARE

  • Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI);
  • Imprese diverse dalle PMI
  •  Soggetti che, al momento di presentazione della domanda, non si siano ancora costituiti in una forma giuridica riconosciuta e che comunque si impegnano a costituirsi prima della sottoscrizione dell’Atto di sottoscrizione della Convenzione.

SPESE AMMISSIBILI

– acquisto e installazione di sistemi di raccolta, stoccaggio e smaltimento dei rifiuti;
– generatori a efficienza energetica, ad esempio alimentati a idrogeno o a gas naturale;
– investimenti per l’introduzione/ammodernamento di impianti ad energia rinnovabile, quali pannelli solari;
– econometri, sistemi di gestione dell’energia e sistemi di monitoraggio;
– segnali di soccorso;
– apparecchiature antincendio quali allarmi, estintori, coperte antifiamma, rivelatori d’incendio e di fumo,
respiratori, porte tagliafuoco;
– rilevatori di gas e sistemi d’allarme antigas;
– protezioni sulle macchine, quali verricelli ecc.;
– illuminazione di emergenza;
– videocamere e schermi di sicurezza;
– acquisto e installazione di cassette di pronto soccorso;
– acquisto di medicinali e dispositivi per cure urgenti;
– dotazione di guide e manuali per migliorare la salute sui luoghi di lavoro, compresi software derivanti da
analisi e valutazione dei rischi per individuare i rischi che incombono sui luoghi di lavoro al fine di adottare
misure atte a prevenirli o attenuarli;
– servizi igienico-sanitari quali gabinetti e lavabi;
– attrezzi per la pulizia ai fini del mantenimento delle condizioni igieniche nei luoghi di lavoro;
– attrezzature per diminuire la movimentazione manuale di carichi pesanti;
– vernici antiscivolo e stuoie di gomma antiscivolo;
– dispositivi di protezione acustica e termica e apparecchi di ausilio alla ventilazione;
– abiti da lavoro e equipaggiamento di sicurezza, quali calzature di sicurezza impermeabili, dispositivi di
protezione degli occhi e dell’apparato respiratorio, guanti protettivi e caschi, o equipaggiamento protettivo
anti-caduta;
– segnali di emergenza e di allarme di sicurezza.
– macchinari ed attrezzature per la trasformazione dei prodotti/sottoprodotti;
– macchinari ed attrezzature per etichettatura;
– adeguamento/ampliamento dei fabbricati esistenti;
– nuova costruzione limitatamente all’area del sito produttivo;
– servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware.

CONTRIBUTO FINANZIARIO

Agli interventi di cui alla presente Misura sono assegnate le risorse finanziarie rese disponibili dal bilancio
regionale per complessivi € 4.110.595,83 riferite alle annualità di bilancio 2017-2018-2019.

 PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà essere compilata entro il 11/11/2017

 

Print Friendly