Loading...

Contributi per attività di promozione turistica del territorio calabrese

Contributi per attività di promozione turistica del territorio calabrese
  • Scadenza : 30-09-2017
  • Codice : 2017_054
  • Area territoriale : Calabria

La Regione Calabria riconosce nelle attività promozionali un necessario strumento operativo rivolto a definire l’immagine dell’offerta turistica calabrese nel suo complesso. Pertanto assume iniziative miranti a divulgare la conoscenza della Regione nelle sue varie componenti ed a realizzare attività anche ai fini della commercializzazione del prodotto turistico della Calabria. In relazione a ciò, la Regione Calabria concede dei contributi per attività di promozione turistica del territorio regionale.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA

Enti Pubblici territoriali e soggetti ed organismi privati (associazioni, comitati, fondazioni, ecc.)

INIZIATIVE AMMISSIBILI

Le attività ammissibili a finanziamento sono dettagliate all’art. 65 della L.R. 13/85:

In particolare, ai fini della promozione turistica, la Regione provvede a:

  • propaganda dell’offerta turistica regionale, attraverso strumenti  pubblicitari ed i mezzi di informazione;
  • partecipazione a fiere, mostre, esposizioni e altre forme organizzative della commercializzazione, promuovendo anche la presenza della rappresentanza degli operatori turistici;
  • realizzazione di incontri o altre forme di contatto con gli operatori turistici, con giornalisti, con rappresentanze politiche sociali ed economiche sui mercati di origine dei flussi turistici;
  • organizzazione di visite, convegni ed incontri nel territorio della Regione Calabria dei soggetti sopra menzionati, ai fini di una maggiore loro conoscenza delle realtà turistiche locali, sia ai fini di una più approfondita e puntuale divulgazione della offerta turistica da parte degli operatori regionali;
  • realizzazione o acquisizione di materiale pubblicitario ed editoriale;
  • missioni di studio e di controllo in altre regioni o all’estero per l’esame di possibili interventi;
  • realizzazione di iniziative all’estero programmate e finanziate anche in collaborazione con Enti turistici strumentali, Enti locali, Consorzi di operatori e addetti alle attività turistiche;
  • realizzazione di iniziative finalizzate alla promozione del turismo sociale, etnico, rurale, scolastico, religioso, venatorio;
  • attività di accoglienza e di tutela del turista, nonché alle iniziative locali di intrattenimento e di attrazione o di valorizzazione dei patrimoni naturalistici, storici, culturali, tradizionali e folcloristici.

MODALITÀ

Le domande devono essere presentate all’Assessorato al Turismo della Regione Calabria e devono riferirsi a iniziative e manifestazioni non ancora realizzate.

Le istanze devono essere corredate di:

  • copia autenticata dell’Atto costitutivo e dello Statuto, nel caso di Associazioni;
  • una relazione illustrativa delle attività, iniziative o manifestazioni che si intendono realizzare;
  • un preventivo, analitico e per singole voci, del costo dei programmi di attività che si intendono realizzare;
  • codice fiscale e partita IVA per le Associazioni.

I Comuni, le Province e gli Enti pubblici territoriali devono presentare, invece, apposita deliberazione approvativa della relazione illustrativa delle attività che si intendono realizzare.

La concessione dei contributi verrà disposta dal Dipartimento tenendo conto dell’ampiezza e dell’articolazione del programma organizzativo, la diffusione e la pubblicazione dello stesso programma, nonché il potenziale coinvolgimento della popolazione ed il volume delle spese preventivate, in relazione alla disponibilità finanziaria dell’Ente o dell’Associazione organizzatrice.

SCADENZA

Le istanze si considerano prodotte in tempo utile se pervenute entro e non oltre il:

  • 30 aprile di ciascun anno per le iniziative da svolgere entro il 31 agosto dello stesso anno;
  • 30 settembre per quelle da svolgere fino al 31 dicembre dello stesso anno.

Modulo di domanda

Print Friendly