Loading...

Concessione di contributi finalizzati al potenziamento del patrimonio strutturale adibito ad usi socioeducativi e socio-assistenziali

Concessione di contributi finalizzati al potenziamento del patrimonio strutturale adibito ad usi socioeducativi e socio-assistenziali
  • Scadenza : 18-01-2018
  • Codice : 2017_89
  • Area territoriale : Calabria

L’obiettivo perseguito dalla Regione Calabria con il presente Avviso è sostenere gli investimenti delle
organizzazioni del privato sociale e del settore no profit volti all’ampliamento o all’attivazione dei
servizi di cura agli anziani non autosufficienti e a soggetti adulti con limitazioni nell’autonomia.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda i soggetti privati come di seguito individuati:
–  soggetti privati titolari delle autorizzazioni al funzionamento previste dalla DGR 449 del
16/11/2016;
–  soggetti privati titolari di accreditamento che entro il 30 giugno 2018 debbano provvedere ad
adeguamenti strutturali per mantenere l’autorizzazione e l’accreditamento, secondo quanto
previsto dalla DGR 449 del 16/11/2016 art. 32 comma 7, Capo I, Titolo IV;
– soggetti privati che intendano attivare nuovi servizi coerenti con le finalità di cui all’art.1 del
presente Avviso in zone riconosciute carenti, su parere favorevole dei Comuni dell’ambito socioassistenziale
territorialmente competenti.
Per soggetti privati si intendono:
• organizzazioni di volontariato e organizzazioni non lucrative di utilità sociale;
• associazioni ed enti di promozione sociale;
• cooperative sociali;
• Fondazioni senza scopo di lucro;
• Enti religiosi e altri soggetti privati non aventi scopo di lucro;
• Imprese sociali

MASSIMALI DELL’INVESTIMENTO
Il costo totale ammissibile dell’intervento o, eventualmente, degli interventi riconducibili alla stessa
domanda di contributo presentata a valere sul presente Avviso non deve essere superiore a 100.000
euro.

DURATA E TERMINI DEL PROGETTO
1. L’avvio dei lavori per la realizzazione del progetto non può avere luogo prima della presentazione
della domanda di contributo.
2. Le spese sono ammissibili dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda di aiuto.
3. Le attività previste per il progetto proposto dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data di
sottoscrizione dell’Atto di Adesione ed Obbligo di cui al punto 4.10. Entro tale termine tutte le spese
ammissibili devono essere fatturate e pagate;

SPESE AMMISSIBILI

a) Opere murarie connesse con il recupero e la eventuale rifunzionalizzazione di immobili,
ampliamento, riqualificazione, adeguamento agli standard normativi di settore;
b) Impianti, Macchinari e Attrezzature strettamente connessi alla erogazione dei servizi;
c) Imposta di registro, ove ricorra;

d) Spese relative a perizie tecniche;
e) Spese per garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti
finanziari;
f) Costi sostenuti per la certificazione ITACA;
g) Spese tecniche e di progettazione.

FORMA E INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO
1. Gli aiuti di cui al presente Avviso sono concessi sulla base di quanto al Reg. 1407/2013.
2. L’intensità dell’aiuto concedibile è disciplinata come segue: fino all’80% dell’importo complessivo
delle spese ammissibili;
3. L’importo massimo dell’aiuto è pari ad 80.000 euro.
4. L’importo massimo di cui al precedente comma 3 si applica anche nel caso di una pluralità di
interventi riconducibili alla stessa domanda di contributo.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande devono essere presentate on line, accedendo, previa registrazione, al sito
http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa, sottoscritte digitalmente dal Legale Rappresentante
dell’Ente e inviate mediante procedura telematica entro il 18/01/2018.

 

Print Friendly

Richiedi maggiori informazioni

Inviando questo form dichiarerai di aver letto la nostra politica sulla privacy ed acconsentirai al trattamento sui dati personali
Perfetto! La sua richiesta è stata invaita con successo!
OPS! Si è verificato un errore nell'elaborazione della richiesta. Riprova più tardi

Potrebbe interessarti: