Loading...

AVVISO PUBBLICO-Costituzione di una short list di avvocati esterni per l'eventuale patrocinio legale della regione e per l'affidamento di incarichi di domiciliazione..

AVVISO PUBBLICO-Costituzione di una short list  di avvocati esterni per l'eventuale patrocinio legale della regione e per l'affidamento di incarichi di domiciliazione..
  • Scadenza :
  • Codice :
  • Ente/Azienda :

OBIETTIVI DEL BANDO

La Regione Calabria intende avviare una procedura per la costituzione dì una short list di avvocati esterni da individuare sulla base dei curricula presentati dagli interessati ai quali affidare l’attività di assistenza giudiziaria e di domiciliazione in controversie nelle quali l’ente è parte.La short list sarà divisa nei seguenti cinque ambiti di specializzazione:penale, civile, amministrativo, lavoro e tributario. Ognuno dei detti ambiti è, a sua volta, distinto in due sotto ambiti nei quali saranno collocati gli avvocati abilitati al patrocinio presso le magistrature superiori e quelli privi di tale requisito.Gli avvocati potranno partecipare singolarmente ovvero come associazioni professionali.Dalla short list l’Amministrazione potrà, ricorrendone motivate esigenze, attingere alfine di procedere agli incarichi professionali.La Regione Calabria, in ogni caso, non è: in alcun modo vincolata nel procedere agli affidamenti, restando pienamente libera di affidare il mandato anche a legali non iscritti nella short list, laddove l’importanza della causa ovvero motivi di opportunità conducano alla motivata scelta di altro professionista.

REQUISITI GENERALI

I soggetti interessati dovranno presentare, ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, apposita istanza contenente pena di inammissibilità:

  • il cognome, nome, data e luogo,di nascita e residenza, codice fiscale, indirizzo dello studio, con indicazione di eventuali ulteriori sedi, e recapiti telefonici e di posta elettronica certificata;
  • il possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • l’iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;il godimento dei diritti civili e politici; la richiesta di iscrizione in massimo uno degli ambiti di specializzazione della short list così come sopra individuati;
  • dichiarazione, sotto la propria responsabilità, di essere in possesso dei seguenti requisiti culturali e professionali:
  1. laurea in giurisprudenza, con l’indicazione della data di conseguimento dell’ateneo e del voto di laurea;
  2. iscrizione all’albo degli avvocati e l’Ordine degli Avvocati di appartenenza;
  3. iscrizione all’albo speciale degli avvocati abilitati al patrocinio dinanzi alle magistrature superiori per coloro che aspirano alla iscrizione nelle relative sottosezioni della short list;
  4. particolare e comprovata specializzazione strettamente correlata al contenuto della prestazione richiesta;
  5. dichiarazione, sotto la propria responsabilità:
  6. di non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardino l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  7. di non avere conoscenza di essere sottoposti a procedimenti penali;
  8. di non trovarsi in posizione di conflitto di interessi con l’ente;
  9. di non avere subito provvedimenti disciplinari da patte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di appartenenza, né avere subito provvedimenti giudiziali relativi ad inadempimenti contrattuali per incarichi assunti con la Pubblica Amministrazione;
  10. di avere stipulato polizza assicurativa o di impegnarsi a stipularla prima della sottoscrizione della convenzione con la Regione, per la responsabilità civile verso terzi, a copertura dei danni provocati nell’esercizio dell’attività professionale, con l’indicazione del massimo assicurato o che si intende assicurare;
  11. di essere disponibile ad accettare anche incarichi di domiciliazione;
  12. di avere preso completa visione dell’avviso pubblico e di tutte le clausole e condizioni ivi previste e di accettarle;
  • dichiarazione, con la quale si riconosce che l’inserimento nella short list non comporta alcun diritto a essere affidatari di incarichi da parte della Regione Calabria né,tantomeno, il diritto a ottenere una remunerazione;
  • impegno a stipulare con la Regione apposita convenzione, all’atto del conferimentodei singoli incarichi;
  • dichiarazione di accettazione dei termini e delle modalità di pagamento predeterminati dall’Amministrazione;
  • impegno a comunicare immediatamente ogni atto modificativo delle dichiarazioni rese con l’istanza e di essere a conoscenza del fatto che la Regione Calabria potrà disporre la cancellazione dalla short list ove tali modifiche comportino tale effetto;
  • impegno, in caso di incarico, ad aggiornare costantemente la Regione sulle attività inerenti l’incarico ricevuto, allegando la relativa documentazione, attenendosi e facendo attenere, anche i propri collaboratori, ai massimi criteri di riservatezza in ordine ad ogni fatto o atto di cui venisse a conoscenza in virtù della prestazione professionale resa.

MODALITA’ E SCADENZA DELLA DOMANDA

I soggetti interessati possono manifestare la propria disponibilità mediante l’invio dì istanza di partecipazione, debitamente sottoscritta, con allegato il curriculum professionale in formato europeo da cui possa desumersi la professionalità del soggetto dichiarante, oltre che il possesso dei requisiti prescritti dal presente avviso nonché la fotocopia di valido documento di riconoscimento del sottoscrittore firmato per autenticazione. All’istanza dovrà essere, allegata una copia del curriculum vitae. Le domande dovranno essere sottoscritte dal singolo professionista e, nel caso di studio associato, dal professionista appositamente delegato dai componenti dello studio. L’istanza dovrà essere trasmessa esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata, al seguente indirizzo: settore.avvocaturaregionale.rc@pec.regione.calabria.it La falsità nelle dichiarazioni, anche se accertata successivamente comporterà, indipendentemente dalle sanzioni penali, l’esclusione dalla short list. Le istanze dovranno pervenire entro e non oltre 11/11/2016 .La Regione Calabria non assume alcuna responsabilità per eventuali dispersioni, ritardi o disguidi non imputabili a colpa della stessa Amministrazione. Non è ammessa la presentazione della domanda presso sedi diverse da quella sopra indicata.Dell’esito dell’esame delle istanze sarà data adeguata forma di pubblicità sul sito istituzionale della Regione Calabria.

Per informazioni scrivere a: info@cantieridimprese.it  oppure chiama +39 3484990493.

 

Print Friendly